Verso nuove frontiere didattiche

Le tecnologie multimediali offrono la possibilità di creare contesti interattivi che potenziano l'esperienza didattica e rendono anche il momento della valutazione un'opportunità reale e completa
Stampa Pagina

20 marzo 2017

Ogni anno tutoriamo circa 150 studenti dei 3 anni dei corsi di laurea infermieristica ed infermieristica pediatrica ed il nostro obiettivo è quello di guidarli nello sviluppo delle loro potenzialità, infatti, crediamo si possa migliorare l'assistenza migliorando la formazione.
Il pensiero critico, il collegamento delle informazioni, la capacità di analisi sono abilità che vogliamo sviluppare e potenziare negli studenti in un percorso che mira ad un miglioramento continuo.
Lo studio è fondamentale durante tutto il corso di laurea ma anche la valutazione è un momento importante per gli studenti, questa, infatti, può diventare un'occasione di ulteriore apprendimento ed un'esperienza per mettere in gioco capacità innate, apprese ed educate lungo tutto il percorso di studi.
Le tecnologie multimediali offrono la possibilità di creare contesti interattivi che potenziano l'esperienza didattica e rendono anche il momento della valutazione un'opportunità reale e completa proprio attraverso l'impiego di più capacità ed abilità personali.
Abbiamo cominciato dai laboratori di esercitazione, nei quali le conoscenze teoriche vengono integrate alle abilità tecniche. Infatti, attraverso l'utilizzo di una piattaforma on-line possiamo creare molteplici contesti di valutazione interattiva, focalizzare argomenti rilevanti ricreando scenari virtuali, dando la possibilità agli studenti di mettersi alla prova in modo avvincente, offrendo loro nuovi spunti su cui lavorare e conducendoli agli obiettivi previsti valorizzando le loro capacità.
Sono sufficienti uno smartphone e una rete Wi-Fi e, attraverso la piattaforma online, la valutazione prende le fattezze di un quiz interattivo nel quale si susseguono, scanditi dal tempo, video, immagini, suoni, che conducono lo studente in un "gioco didattico multimediale" per arrivare fino in fondo partecipando ad un confronto personale e di gruppo.

Questa modalità integra e potenzia la portata dell'esperienza della valutazione all'interno del laboratorio di esercitazione.
Gli scenari che vengono creati e proposti permettono agli studenti di valutare attraverso l'osservazione anche condizioni clinico-assistenziali "reali" ed il feed-back immediato consente loro di procedere nella prova chiarendo puntualmente dubbi o convinzioni errate.  
Alla fine di ogni sessione gli studenti hanno la possibilità di valutare l'esperienza in termini di apprendimento, sensazioni, promozione della metodica e di divertimento. I risultati delle prove ed il feed-back positivo degli studenti ci conferma la validità dell'esperienza intrapresa.  
Comincia così il nostro viaggio verso nuove frontiere didattiche con la finalità di evidenziare e valorizzare le potenzialità degli studenti attraverso l'integrazione nel percorso accademico di nuove metodologie.