Chi Siamo

Stampa Pagina

Benvenuti in un ospedale che non somiglia a nessun altro


Il Bambino Gesù è il più grande Policlinico
 e Centro di ricerca pediatrico in Europa, collegato ai maggiori centri internazionali del settore. Al suo interno lavorano quasi 2.600 tra medici, ricercatori, infermieri, tecnici ospedalieri e impiegati.

Anche il numero di pazienti curati è molto grande, per un totale di oltre 1milione e 550mila prestazioni ogni anno a bimbi e ragazzi di tutto il mondo. Le dimensioni di una città, abitata da bambini che vengono curati, seguiti e assistiti, che sono al centro di un'offerta sanitaria accessibile, completa e di qualità.

 

Il Bambino al centro di tutto

Nell'accezione quotidiana e nei sentimenti delle persone, l'Ospedale Bambino Gesù è l'Ospedale dei bambini
 e l'Ospedale del Papa.

Attraverso lo slogan "pensate solo a vostro figlio, al resto pensiamo noi" il Bambino Gesù ha deciso di intendere l'accoglienza del paziente e della sua famiglia, fin dal primo contatto, come un aspetto fondamentale nel processo di cura: il cuore della propria attività assistenziale.

La storia di ogni bambino non è solo la storia della sua malattia. 

Ogni attenzione e ogni dettaglio sono concepiti a "misura 
di bambino", un bambino che si ritrova, non per sua scelta,
 a vivere un periodo della propria vita in una corsia di ospedale. Per queste ragioni il Bambino Gesù promuove una vera e propria "Terapia dell'accoglienza" che prende corpo grazie ad una serie di servizi: case famiglia, posti letto negli alberghi, ludoteca, sala relax per le mamme, "angeli custodi", banca del latte, mediatori culturali e linguistici e assistenti sociali.

Il Bambino Gesù segue ciascun piccolo ospite e la sua famiglia dal primo minuto in cui entrano in contatto con l'Ospedale, lungo l'intero percorso di cura, sino al rientro a casa, a volte anche dopo.

Valori

L'Ospedale Bambino Gesù pone al centro della propria attività il bambino. Ogni attività si fonda sui principi morali ed etici della fede cattolica. La centralità della persona significa riconoscere la dignità di ogni bambino, genitore, medico e operatore sanitario.

Vision

Viviamo in un mondo che cambia continuamente e con cui l'ospedale si confronta ogni giorno. Adeguarsi a questi mutamenti significa essere sempre meno un luogo fisico di sola cura e sempre più un sistema dinamico che, attraverso la clinica, la formazione, la ricerca e la prevenzione persegue il suo obiettivo primario: la tutela della salute del bambino, dell'adolescente, della persona.

Mission

Il nostro Ospedale è nato nel 1869 grazie ad un atto d'amore di una famiglia aperta ai bisogni dei bimbi meno fortunati, la famiglia Salviati. Il progetto, iniziato con una stanza di quattro letti, attraverso gli anni ed il lavoro di migliaia di collaboratori, è arrivato alla realtà di oggi che vede il nostro ospedale, proprietà della Santa Sede, opera carissima al Cuore del Santo Padre.

L'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, nel costante riferimento ai principi morali ed ai valori etici della fede cattolica che ne hanno ispirato la nascita e ne assicurano il continuo sviluppo, persegue l'eccellenza delle prestazioni sanitarie quale risultato di attività di ricerca e clinica d'avanguardia svolta nel pieno governo delle risorse e con l'obiettivo di assicurare l'equilibrio gestionale ed il continuo adeguamento delle attività alle esigenze della più avanzata scienza biomedica.

Conseguentemente l'impegno del Bambino Gesù si caratterizza nel perseguimento della piena realizzazione dei seguenti valori:

       l'eccellenza, intesa come continua tensione al raggiungimento del massimo livello in ogni situazione e attitudine, a cui devono essere orientati professionalità, ricerca, tecnologia e comportamenti.
      
la centralità della persona, intesa come pieno riconoscimento e rispetto della dignità della persona (bambino, genitore, operatore sanitario) al servizio della quale deve essere improntata ogni espressione dell'attività di assistenza e di ricerca scientifica e tecnologica.
      
la ricerca scientifica e traslazionale, improntata ai valori etici e della persona umana.
      
la competenza, la disponibilità e l'attenzione ai bisogni dei bambini e delle famiglie.

Tutta l'attività assistenziale, supportata dalla ricerca scientifica, prepara il continuo affinamento delle metodiche diagnostiche e delle terapie, per il raggiungimento di livelli sempre migliori di servizio in una logica di umanizzazione conforme alla morale cristiana. Questo per attuare in pienezza il Comandamento di Cristo: "Curate i malati, servite gli infermi".